Make your own free website on Tripod.com
SETTANT'ANNI DI UFO A MILANO

catalogo realizzato da Alfredo Lissoni

Legenda
IR-1: avvistamento di UFO in quota; IR-2: atterraggio Ufo o ritrovamento di tracce; IR-3: presenza di umanoide; IR-4: rapimento alieno; IFO: caso spiegato convenzionalmente.

GLI ANNI '30

1933, 16 aprile, ore 10.10. Da un fonogramma alla Prefettura: apparecchio "non possibile identificare" fa scattare l'allarme aereo su Milano. Il fenomeno si ripete alle 16.20, facendo nuovamente alzare la pattuglia aerea d'allarme.

1933, 13 maggio ore 18.20. Telegramma alla Prefettura per ordigno che dallo Spluga si dirige verso Milano-Como. Il fenomeno si ripete esattamente alla stessa ora cinque giorni dopo. Probabilmente era un aereo privato.

1933, 3 giugno. Raffica di telegrammi alla Prefettura per un "velivolo sconosciuto" che sfreccia a grande velocità ed a quota altissima dalla Svizzera a Milano. Alle 10.22 il "semaforo" di Milano Termine lo intercetta. Alle 5 la camicia nera Agosti lancia l'allarme via fonogramma da via Solferino.

1933, 13 giugno. Due diversi telegrammi segnalano alla Prefettura un velivolo proveniente dallo Spluga, diretto verso Milano.

1933, 13 giugno. Un "velivolo non convenzionale" prende terra fuori Magenta. Mussolini allerta la polizia segreta fascista e crea una speciale commissione d'inchiesta, super segreta, per lo studio degli UFO. Diversi telegrammi alla Prefettura di Milano.

1933, 23 giugno ore 0.20. Il brigadiere CC Pleveano segnala velivolo proveniente dalla Svizzera diretto a Milano. Alle 20.25 un altro velivolo non identificato sorvola Milano da Pontechiasso.

1933, 28 giugno. Fonogramma del Console Soati del Comando Legione Antiaerea di Milano per smentire due passaggi di velivoli sospetti su Milano, alle 10.45 e alle 11.13. Allarme aereo il 10 luglio.

1933, 17 agosto ore 17.25. Velivolo "non ben identificato" su Milano. Alzata la pattuglia aerea.

1933, 23 settembre ore 17.45. Il Console Pagani (II° Legione Milano) ordina il decollo della pattuglia d'allarme per ordigno che viaggia su Milano da nord a est.

1938; giorno, Milano, avvistamento di un disco diurno.

1938, Milano. Una suora ha ripetute apparizioni di misteriose entità poi identificate nel "volto di Gesù" e nella Madonna. Evento non ufologico (sebbene la moderna ufologia tenda ad includerlo nei "fenomeni B.V.M.").

1939, estate (?) ore 15.00 Milano. Una signora nota da corso Vercelli un globo luminosissimo stazionario.